04-02-2014 ore 12:21 | Rubriche - Metti la testa a posto
di Paolo Acconciatori

Metti la testa a posto. La nuova rubrica dedicata al glamour e all’hair style. Prima puntata: per le donne che vogliono capelli lunghi e fluenti

Per andare in ordine di lunghezza, partirei col parlare delle donne che vogliono i capelli lunghi e fluenti. La moda in questo senso ci regala molte idee, sia per il colore che per lo styling. Non parlo di proposito del taglio dato che la maggior parte delle donne con i capelli lunghi sono ‘allergiche’ alle forbici e cercano di stare ben lontane da lame e rasoi.

 

Idratanti e nutrienti
L'alternativa al taglio sta nell'utilizzare al meglio i prodotti adeguati, idratanti e nutrienti sono fondamentali per la salute e la bellezza dei capelli. Nei saloni professionali possiamo trovare un’infinità di maschere, trattamenti intensivi o creme idratanti di facile utilizzo per il mantenimento a casa.

 

L’effetto mare
Nel mondo del colore sono ancora attuali, anche se in realtà già conosciute da tempo, tutte quelle tecniche che permettono di avere quell’effetto mare che piace tanto e che vediamo molto in televisione e sulle teste dei personaggi dello spettacolo: shatush, ombre, balayage, sono tutti effetti che ci danno quel risultato, più o meno enfatizzato o in contrasto in base all'incarnato del viso. Di norma sulle donne scure faremo un effetto più tono su tono, mentre sulle bionde si potrà osare un po’ di più. In questo periodo sui capelli chiari usano molto delle ciocche con toni pastello come rosa, blu, viola.

 

Balti, Blasi e Ferilli

Tornando alle schiariture in alcuni casi queste colorazioni vengon fatte con dei contrasti molto forti, come ad esempio il colore che aveva sfoggiato a Sanremo lo scorso anno Bianca Balti, oppure l'effetto ‘ricrescita’ che ha mostrato Ilary Blasi nelle ultime puntate delle Iene in onda in questi giorni, lei ha la fortuna di stare bene con tutto! Per far riferimento alle more, pensiamo al colore della splendida Sabrina Ferilli, che ha optato per un look più ton sur ton e sobrio, anche se gli zigomi le si stanno alzando un po’ troppo.

 

Le ristrutturazioni
Effettuando queste colorazioni spesso si utilizza il decolorante, che è un prodotto più aggressivo, quindi per poter riportare la struttura del capello ad uno stato sano, deve essere fatta una ristrutturazione. Molto utilizzate ed estremamente efficaci sono le "ricostruzioni" che, fatte con una certa frequenza, aiutano ad idratare e ridare corpo e struttura al capello. Sono trattamenti che portano via una mezz'ora al massimo, tempo ben speso dato che già alla prima applicazione si notano i risultati.

 

Riparare la cutìcola

Più il capello è danneggiato, maggiore sarà il riempimento della struttura e il prodotto riuscirà a penetrare nella corteccia, lo strato intermedio del capello e ‘riparando’ la cuticola, lo strato esterno del capello, quello che noi vediamo, dando un aspetto sano e lucido.

 

I prodotti fissanti

Dopo il colore e la ricostruzione, per avere una bella acconciatura e di lunga durata, dobbiamo procedere con prodotti fissanti prima e dopo la piega. Anche qui abbiamo l'imbarazzo della scelta: schiume, creme fissanti o liscianti, fluidi e prodotti spray. L'importante è farsi consigliare nel modo giusto da un professionista e non credere a tutto quello che ci dicono in televisione.

 

Capelli ricci e grossi

A seconda della struttura del capello si utilizzeranno prodotti dalle diverse performance: per i capelli ricci e grossi dei prodotti idratanti, anticrespo che mantengono il capello umettato eliminando quell'effetto opaco, tipico del capello riccio che tende ad incresparsi.

 

Capelli fini
Per i capelli fini esistono prodotti in spray o crema che sono volumizzanti e aiutano a dare corpo e struttura, evitando che la piega duri un battere di ciglia. Chi ha i capelli di media struttura può permettersi di scegliere: schiume per avere fissaggio e volume oppure prodotti liscianti per avere un effetto ‘spaghetto’ che è quello che ci chiedono ancora tante ragazze; anche se il mosso, in qualunque sua forma, sta tornando prepotentemente.

 

L’importanza della piastra
Lo stesso discorso vale per gli attrezzi (phon, piastre, ferri...). A questo proposito ci sono dei video su Youtube che mostrano cosa ‘non fare’ a casa per evitare di trovarsi ciocche bruciate fra le mani. Alcuni video sono veramente esilaranti. Molte donne pensano che la piastra rovini i capelli, in realtà non è così. Se i capelli sono ben asciutti e la piastra non è quella che trovi nei sacchetti delle patatine (ma di una certa qualità) la piega durerà e i capelli saranno lucidissimi, infatti la piastra aiuta a chiudere le cuticole e sigilla il capello dagli agenti esterni: acqua, vento, umidità.

 

Hair Style e glamour
Spero di avervi dato dei consigli interessanti. Con il tempo affronteremo tematiche tecniche e tutte le curiosità che il mondo dell' hair style e del glamour ci offrirà da qui in avanti. Non esitate se avete domande o notizie simpatiche da poter condividere su questa rubrica. E ricordatevi che le mie forbici sono sempre pronte....