27-12-2017 ore 09:52 | Politica - Crema
di Rebecca Ronchi

Ex Tribunale di Crema, niente soldi dalla Regione. Bassi, Pd, attacca Roberto Maroni

“Maroni non mantiene le sue promesse elettorali. È stato infatti bocciato l’emendamento per sostenere la trasformazione dell’ex tribunale di Crema in un presidio socio sanitario”. Jacopo Bassi, capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale a Crema, si riferisce alla “bocciatura dell’emendamento presentato da Agostino Alloni al bilancio regionale”.


Promesse elettorali

L’esponente di centrosinistra “chiede dove sia lasciata cadere la promessa fatta in pompa magna da Maroni durante la recente campagna elettorale di Crema. Il presidente lombardo si era impegnato a fare tutto il possibile al fine di recuperare l’ex tribunale. Una promessa che ci spiace constatare aveva un interesse esclusivamente elettorale, una sparata per sostenere il candidato, poi perdente, della destra. Con la sconfitta del candidato amico Maroni si rimangia le parole, facendo intendere di aver parlato per interesse di partito, e non dei cremaschi”.


Federalisti a parole”

Per Bassi è “un vero peccato, perché la riqualificazione di quell’area è un tema sentito non solo da Crema, ma anche dai sindaci del cremasco, oltre che dall’Asst. La Lega nord, ancora una volta, si dimostra federalista a parole, ma disinteressata alla voce dei territori nei fatti, salvo quando c’è da sostenere campagne elettorali”.

 La redazione consiglia:

politica - Milano
In Regione Lombardia, in queste ore, si sta discutendo il Bilancio. Decisamente attivo il gruppo del Partito democratico, che ha proposto 133 emendamenti al documento predisposto dalla maggioranza di...
politica - Crema
Sono passati quasi 5 anni dalla riforma Severino, il decreto di riordino della geografia giudiziaria. Come molti altri tribunali d’Italia anche quello di Crema è stato soppresso....
Oggi al cinema