27-12-2016 ore 20:22 | Politica - Milano
di Ilaria Bosi

Sanità, dalla Regione fondi per l’Asst di Crema. Preventivato l’acquisto di nuovi macchinari

Nei giorni scorsi il consiglio regionale ha approvato il piano straordinario di investimenti sulla sanità. L’ammontare complessivo delle risorse è di 500 milioni di euro, inseriti nel bilancio per il triennio 2017/2019. Secondo il consigliere leghista Federico Lena “parte di queste risorse sono state trovate anche grazie ai primi risparmi conseguenti all'applicazione della riforma del sistema socio-sanitario attuata dalla Regione”.

 

Macchinari per l’Asst di Crema

“I fondi – aggiunge Lena - saranno investiti in nuovi macchinari, innovazione tecnologica, edilizia sanitaria, adeguamenti alla normativa antincendio degli ospedali, riduzione delle liste d'attesa, assunzione di nuovo personale e riduzione dei ticket. Nello specifico abbiamo chiesto alla Giunta di investire nell'acquisto di nuovi macchinari e per le l'Asst di Crema e di Cremona. Per la prima abbiamo chiesto l'acquisto di una Tac 64/128 slides; di gastroscopi, duodenoscopi e coloscopi; di un gastroduodenoscopio pediatrico; di un navigatore elettromagnetico per otorino. Per l'Asst di Cremona il rinnovo dell'agiografo per emodinamica; l'acquisto di un microscopio per neurochirurgia, una nuova risonanza e un acceleratore lineare per la cura dei tumori”.