25-12-2017 ore 18:47 | Politica - Crema
di Diego Meis

Consulta dei giovani, eletto il direttivo. Da gennaio il "piccolo Cern" cremasco al lavoro

Crema ha una nuova Consulta dei Giovani. Venerdì 22 dicembre l’assemblea ha eletto i dodici rappresentanti che formeranno il direttivo: Adalberto Bellandi, Davide Bosio, Beatrice Brolio, Brian Casali, Teresa Sara Fracchiolla, Marco Guerini, Gaia Manzoni, Anna Zeloni, Luca Zilioli; presidente e vice presidente, Giorgio Cardile e Giorgio Basso Ricci. A loro il compito - non semplice - di raccogliere i pensieri e le necessità del mondo giovanile e trasformarle in progetti, proposte, spunti di confronto che potranno essere discussi in Consiglio comunale.

 

Un piccolo "Cern"

Definita “un piccolo Cern” dal sindaco Stefania Bonaldi, il nuovo organo composto da ragazzi e ragazze tra i 16 e i 30 anni sarà indipendente nella gestione e nell’organizzazione de lavoro, con l’impegno di relazionare regolarmente la Giunta e i consiglieri. Il direttivo avrà durata di due anni, mentre la composizione della consulta sarà aggiornata una volta all’anno, in cui saranno valutate le nuove candidature pervenute al Comune.

 

 La redazione consiglia:

politica - Crema
La consulta dei giovani prende forma. Ieri la Giunta comunale ha preso visione del regolamento stilato dai ragazzi coinvolti nella fase costituente dell’assemblea. “Sarà un organo...