24-12-2017 ore 12:54 | Politica - Pandino
di Rebecca Ronchi

Igiene ambientale, nuovo contratto firmato. Tariffa puntuale del secco e differenziata

“Pandino ha firmato il nuovo contratto di affidamento del servizio di igiene ambientale per i prossimi cinque anni”. La conferma arriva dall’assessore Massimo Bonanomi, secondo il quale “il gestore Lgh, conoscendo bene le criticità e peculiarità dei singoli comuni dovrà ora impegnarsi per raggiungere gli obiettivi previsti nel nuovo appalto”. Il tutto “avendo garantito il servizio fino a oggi con buona soddisfazione per la qualità del servizio fino a oggi erogato”.


Raccolta differenziata

“Le aspettative sono alte e l'ambizione di migliorare la percentuale di raccolta differenziata puntando alla soglia di 80% incrementando in cinque anni di 10 punti percentuali dovrà essere raggiunta. La possibilità di avviare in alcune zone la sperimentazione e eventuale applicazione della tariffa puntuale per la frazione del secco è per noi una delle parti maggiormente qualificanti del nuovo contratto”.

 

Carta porta a porta e ingombranti

“Per Pandino le novità introdotte riguardano alcuni servizi opzionali che abbiamo scelto per migliorare il livello di cura e pulizia del paese. Un operatore ecologico sarà in servizio per 6 ore giornaliere tre volte alla settimana in aggiunta a quanto garantito dal servizio base al quale siamo abituati. Da gennaio sarà attiva la raccolta porta a porta della carta secondo le indicazioni date sul calendario distribuito alle famiglie e pubblicate sul sito del comune. Altro servizio disponibile è il ritiro sotto casa degli ingombranti, un servizio che sarà possibile prenotare telefonicamente e che verrà garantito con frequenza quindicinale”.

 

Incremento dei servizi

“Riteniamo di poter essere molto soddisfatti dell'esito della gara che ci ha visti impegnati per lungo tempo e che oggi finalmente ci porta ad offrire ai cittadini di Pandino un incremento dei servizi di fronte a una leggera diminuzione dei costi. Per illustrare in dettaglio i contenuti e l'organizzazione del servizio rifiuti proponiamo, con il supporto dei tecnici, all'inizio dell'anno un incontro aperto alla cittadinanza. Sarà un'occasione utile per promuovere il nuovo servizio, e riprendere con convinzione un programma di sensibilizzazione verso i temi ambientali da tempo in attesa di essere rilanciato con il coinvolgimento di tutta la comunità”.

 La redazione consiglia:

politica - Crema
Deliberato dalla Giunta, il Comune di Crema firmerà la prossima settimana il nuovo contratto di igiene ambientale. Affidato al gestore uscente Linea Gestioni al termine di una procedura...