21-10-2017 ore 14:14 | Politica - Lombardia
di Riccardo Cremonesi

Lombardia, domenica il referendum sull'autonomia. Quando e come si vota

Domenica 22 ottobre i cittadini lombardi, e quelli veneti, sono chiamati ad esprimersi sul referendum consultivo per chiedere l'avvio di un tavolo di lavoro tra Stato e regioni per ottenere autonomia in diversi settori. In Lombardia per il referendum non è previsto il raggiungimento del quorum: la vittoria del sì o del no conterà indipendentemente dal numero di cittadini che si recheranno alle urne.

 

Il quesito

Nel caso della Lombardia il quesito sottoposto è: “Volete voi che la Regione Lombardia, in considerazione della sua specialità, nel quadro dell'unità nazionale, intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l’attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 116, terzo comma, della Costituzione e con riferimento a ogni materia legislativa per cui tale procedimento sia ammesso in base all’articolo richiamato?”.

 

Quando e come si vota
Alle urne sono chiamati gli iscritti nelle liste elettorali. I seggi saranno aperti dalle ore 7 alle 23. Gli elettori sprovvisti della tessera elettorale possono rivolgersi agli uffici del comune di residenza per conoscere l’ubicazione del proprio seggio. Non è necessario avere con se la tessera elettorale ma è obbligatorio presentarsi con un documento d'identità valido. Per la prima volta in Lombardia si voterà tramite un dispositivo elettronico. Tre le possibilità di voto: sì, no o scheda bianca. Per come si vota guarda il video in basso.