20-04-2017 ore 12:15 | Politica - Crema
di Francesco Ferri

Il M5S chiede un incontro alle Rsu: "Linea Gestioni, condizioni lavorative inaccettabili"

Il Movimento 5 stelle cremasco chiede ufficialmente un incontro pubblico con le Rsu di Linea Gestioni per spiegare alla cittadinanza le “inaccettabili condizioni lavorative” denunciate dai referenti sindacali (integrale in allegato). “Dal comunicato sindacale dei lavoratori di Linea Gestioni – si legge nella nota del M5S (integrale in allegato) -  emerge un più che comprensibile stato di agitazione dei lavoratori”. Questa situazione non “può essere ignorata da un’amministrazione, responsabile politicamente per le azioni di una società partecipata. Un’amministrazione che, durante i giochi di fusione, ha inneggiato alla vittoria del sistema occupazionale”. 

 

Mansioni usuranti e orari di lavoro

“Il comunicato pone l’attenzione sull’aumento di orario di lavoro non retribuito. Ancor più grave è venire a conoscenza che le mansioni usuranti sono affrontate nelle altre città con il lavoro in coppia, mentre a Crema dal singolo operatore. Scandaloso apprendere che solo alcuni giorni fa, gli operatori hanno manifestato ancora più duramente il loro profondo disagio con una nota stampa seguita dal silenzio dell’amministrazione uscente”. I pentastellati si chiedono “quali sono le mansioni usuranti, a cosa è dovuto il malessere e i motivi dell’aumento degli orari di lavoro”.