19-10-2016 ore 13:35 | Politica - Cremona
di Rebecca Ronchi

Cremona. Sinistra italiana: “lavoro, reddito e pensioni in alternativa al governo Renzi”

Nei giorni scorsi a Cremona, Sinistra italiana ed Energia civile hanno presentato le proposte su lavoro, reddito e pensioni in alternativa al governo Renzi. Il deputato cremasco Franco Bordo ha ricordato la presentazione alla Camera di “un pacchetto di proposte, definito Social compact, nome che dà l’idea di una linea politica che faccia fronte al Fiscal Compact, il patto di bilancio europeo, anche alla luce del referendum costituzionale del 4 dicembre, scadenza importante per quanto riguarda l’architettura della nostra Costituzione e la salvaguardia di spazi di democrazia”.

 

Le proposte

“Vogliamo energie rinnovabili, patrimonio storico e ambientale, di strategie occupazionali che comporterebbero centinaia di migliaia di posti di lavoro, di un’agricoltura che potrebbe fare molto di più nella direzione del biologico. Qual è la priorità per il Paese? Vogliamo un’Italia divisa, oppure coesa attorno a obiettivi di sviluppo e innovazione, sia nelle realtà produttive, sia rispetto ai giovani? Questo Paese può riscattarsi, mentre con la controriforma rischia di ripiegarsi ulteriormente su se stesso”.

 

Combattere la rassegnazione

“Non credo che siano solo i dati, al di là della propaganda di Renzi, a raccontare il Paese” ha aggiunto Marco Furfaro, membro del comitato esecutivo di Sinistra italiana: “qualcosa è peggiorato rispetto a venti, trent’anni fa, e non riguarda solo la percentuale dei disoccupati o dei precari, ma il fatto di sentirsi cadere nella rassegnazione. Con il social compact abbiamo provato a mettere tutto questo, per ribaltare le politiche messe in campo in questi anni”.