19-02-2017 ore 10:45 | Politica - Spino d'Adda
di Silvia Tozzi

Spino, 25 mila euro per il diritto allo studio. Il sindaco: "realizzeremo la nuova primaria"

L'assessore alla cultura del comune di Spino d'Adda Antonia Grazzani ha presentato il Piano di diritto allo studio. L’importo stanziato è di 25 mila euro complessivi. Per la scuola dell'infanzia sono previsti corsi di musica, inglese e yoga. Le classi prime e seconde della scuola elementare parteciperanno a Lombardia in gioco. Per la scuola primaria sono previsti progetti di educazione motoria, corso di nuoto per le classi terze, corso di robotica per le quinte, conversazioni in inglese per le terze, quarte e quinte, corso di musica e due corsi di teatro, in collaborazione con il Franco Agostino teatro festival per le classi dalla prima alla terza e con il Filo di Arianna per la quarta e la quinta. Per la scuola media verranno organizzati: il corso di robotica, gli incontri di orientamento per la scelta della scuola superiore, il laboratorio di scienze e quello di informatica.

 

La nuova primaria

Il sindaco di Spino Luigi Poli, rispondendo al capogruppo di minoranza Paolo Riccaboni, ha confermato la volontà dell'amministrazione di completare il polo scolastico realizzando la nuova primaria.