18-05-2016 ore 20:21 | Politica - Crema
di Andrea Galvani

Crema. Luogo di culto e palazzetto polifunzionale, l'esito dei bandi comunali

Sono scaduti i bandi dedicati alla realizzazione di un palazzetto e di un'area di culto in via Milano. In entrambi i casi al Comune di Crema è pervenuta una sola richiesta: per quanto concerne il luogo di culto l’istanza è stata presenatata dalla comunità islamica cremasca rappresentata da Bouzaiane Dhaouadi, mentre nel caso del palazzetto dalla Parking graf srl.

 

Caratteristiche delle strutture

La superficie lorda di pavimento complessiva del luogo di culto non potrà essere superiore a 400 metri quadrati, mentre lo spazio riservato alle attività di riunione, preghiera o ricreazione non potrà superare i 200 metri quadrati. Lo spazio per il parcheggio non potrà essere inferiore ad 800 metri quadrati, il 200 per cento della superficie lorda di pavimento. L’area destinata ai luoghi di culto ammonta complessivamente a 1470 metri quadrati ed è stata divisa in due lotti; la distanza tra i lotti confinanti dovrà essere almeno di 5 metri e la struttura non potrà essere più alta di 10 metri. Per il palazzetto polifunzionale il valore dell'area pubblica, di 21 mila metri quadrati, è di 882 mila euro, mentre il canone annuo che il gestore dovrà versare al Comune è di 11.025 euro. L’impianto dovrà essere polifunzionale e multidisciplinare, non inferiore ai 2500 posti a sedere (non meno di 3 mila per eventi non sportivi), dovrà avere un punto ristoro, idonea pavimentazione alle pratiche sportive, spazi per servizi di supporto, biglietteria e tutte le prescrizioni previste dal Coni per una struttura di tali dimensioni.


La commissione

Nei prossimi giorni verrà formata una commissione per valutare fsl punto di vista formale la documentazione presentata dalla comunità islamica cremasca e dalla Parking graf srl. Nel caso non venissero sollevate eccezioni, si procederebbe alla stipula della convenzione; l’area, di proprietà comunale, verrebbe concessa per 30 anni nel caso del luogo di culto, per 40 anni il palazzetto. Le eventuali convenzioni dovranno essere ratificate dal Consiglio comunale.

 La redazione consiglia:

politica - Crema
Partecipato e sereno incontro, nel tardo pomeriggio di lunedì, per i consiglieri comunali membri delle commissioni ambiente, territorio e patrimonio, riuniti per discutere e proporre modifiche...
politica - Crema
La Lega Nord, spiega il deputato Guido Guidesi, ha presentato un'interrogazione al ministro dell'Interno Angelino Alfano “facendo presente che il Comune di Crema ha pubblicato un bando...
politica - Crema
Attraverso il neo coordinatore Gianmario Donida, Forza Italia chiede al sindaco di recedere dal progetto di realizzazione di una moschea/centro culturale islamico a Crema”, sostenendo che abbia...
politica - Crema
Dopo sette ore il Consiglio comunale ha approvato a maggioranza – favorevoli 14, contrari 8 - il bando pubblico per la realizzazione di un luogo di culto in via Milano. Dopo la pubblicazione e...
cronaca - Crema
“Non è mio compito offrire una risposta politica sul tema dell’accoglienza dei musulmani e sui luoghi di culto, in quanto è di competenza delle autorità civili, che...
politica - Crema
Continua a far discutere l'ipotesi di realizzare un Centro culturale arabo a Crema. Durante il consiglio comunale di ieri, il sindaco Stefania Bonaldi ha replicato all'ennesima interrogazione di...
politica - Crema
“Non posso essere stupita dal pronunciamento della Consulta. Non ci voleva molto per realizzare che la legge antimoschee di Maroni violava il principio della libertà di culto sancito...
politica - Crema
“Vogliamo togliere i dubbi pensa che non vogliamo affrontare la questione in modo chiaro e trasparente”. Così Gianluca Giossi, capogruppo del Partito Democratico, accoglie i...
politica - Crema
Il Consiglio comunale ha approvato a maggioranza – 14 voti favorevoli, 5 astenuti, nessuno contrario – il bando per la realizzazione di un palazzetto polifunzionale in via Milano. Il...