17-11-2017 ore 20:05 | Politica - Dalla provincia
di Andrea Galvani

Lgh. Toninelli, M5s: “Svendita a danno del territorio, una sciagurata acquisizione”

“L’acquisizione di Lgh da parte di A2A si sta dimostrando una sciagura per i lavoratori cremonesi”. Ne è convinto il deputato Danilo Toninelli, secondo il quale, “come previsto i centri decisionali si sono spostati altrove, diversi uffici sono stati smantellati e le persone non confermate o trasferite a Milano. Di fronte a questo nostro avvertimento, il vice sindaco Maura Ruggeri aveva incautamente affermato che il M5S si stava inventando tutto e di voler fare solo polemica sterile: a distanza di pochi mesi, i fatti parrebbero darci tristemente ragione”.

 

Sciagurata acquisizione
Per l’esponente Cinque stelle si è trattato di una “svendita a danno del territorio, sembra proprio si stia dimostrando una sciagura anche dal punto di vista occupazionale e strategico: in barba a tutte le promesse di tutela del territorio per almeno 3 anni, già a fine 2017 diversi uffici risulterebbero in procinto di essere smantellati, arrecando un ingente danno a Lgh, che in questo modo andrebbe a perdere alcune attività ad alto valore aggiunto e strategiche della filiera, con spreco di competenze ed esperienza accumulate con investimenti di tempo e denaro in questi anni”.

 

Il telelavoro e i “fatti alla mano”
“Questa pessima gestione avrà ripercussioni sui lavoratori del territorio, obbligati ad andare a Milano, impiegando quotidianamente ore per percorrere il tragitto casa-lavoro in un mondo che dovrebbe andare nella direzione del telelavoro da casa. Talvolta saranno demansionati”. Toninelli accusa “i rappresentanti locali del Pd, Luciano Pizzetti in testa”, di essere i “principali artefici della fusione”. Chiedendo loro “se ritengono che anche questa volta il M5S stia dicendo cose non corrispondenti al vero” e “pretende che lo dimostrino fatti alla mano: i cittadini e i lavoratori interessati sono ormai stanchi delle solite vacue parole di una politica che ha danneggiato il nostro territorio”.

 La redazione consiglia:

politica - Crema
Secondo la Giunta comunale di Crema l'offerta di acquisto da parte di A2A di una partecipazione pari al 51% di LGH è “una base accettabile per proseguire le trattative e completare...
politica - Crema
Il M5S ha presentato un esposto all'autorità garante della concorrenza e del mercato (Agmc) ed inviato una segnalazione all'Anac, l'autorità nazionale anticorruzione...
politica - Crema
“L'offerta vincolante non merita neanche una risposta”. Così il deputato del Movimento 5 Stelle Danilo Toninelli sulla presentazione dell'offerta vincolante di A2A, che...
politica - Crema
“Anche un viaggio di mille miglia comincia con un solo passo. Questo primo passo noi siamo pronti a compierlo”. La corrente minoritaria di Rifondazione comunista – rappresentata da...
economia - Mercati
C’è chi lo ritiene “un grandissimo errore” e chi, al contrario, pensa sia “un’occasione per i Comuni del Cremasco”; l’unica certezza è che...