16-03-2017 ore 11:42 | Politica - Dal cremasco
di Francesco Ferri

Crema. Rifondazione comunista su Scrp: "deve tornare a gestire reti e patrimonio"

Adeguare lo Statuto alla legge Madia, eliminare l'attuale comitato ristretto, permettere il recesso dei comuni che non vogliono più far parte e ridurre i dipendenti trasferendoli in altre società pubbliche. Questa l’idea di Piergiuseppe Bettenzoli di Rifondazione comunista per riportare Scrp, Società cremasca reti e patrimonio al ruolo originario, ovvero gestire reti e patrimonio. 

 

Società partecipate

“Non comprendiamo e non abbiamo condiviso l'impegno dell'attuale sindaco di Crema Stefania Bonaldi per smantellare le società partecipate e privatizzare i servizi gestiti. Allo stesso modo non comprendiamo il sostegno della Bonaldi e di un gruppo di sindaci per mantenere Scrp, un carrozzone con 14 dipendenti che in tre anni non ha partorito ancora la gara per l'appalto del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti”.

 

Scs e pubblica illuminazione

Secondo l’esponente di Rifondazione comunista  Scs servizi locali anziché “essere smantellata” andava trasformata “in una società per la gestione della pubblica illuminazione,non lasciando i comuni soli a combattere con l'Enel o con la miriade di aziende private, veri e propri squali che impongono agli enti locali clausole assurde che vincolano per decenni con la scusa del rinnovo o ammodernamento degli impianti”. 

 Vedi anche

 La redazione consiglia:

politica - Dal cremasco
“Scrp serve alla città, non ai piccoli comuni”. Ad affermarlo è il sindaco di Casale Cremasco Vidolasco Antonio Grassi. Tre i punti analizzati (in allegato la nota...
politica - Dal cremasco
“Superare il comitato ristretto dei sindaci sostituendolo con la conferenza dei sindaci dell'area omogenea. Questa ha lavorato bene per quanto riguarda la difesa dell'autonomia...
politica - Crema
Concorda con il sindaco di Offanengo, il primo cittadino di Casale Cremasco Antonio Grassi: “Scrp ha un problema: il personale attualmente in carico alla società è...
politica - Casale Cremasco
Anno nuovo, vita nuova. Eppure alcuni temi territoriali sembrano non rispondere all’antico adagio. Il 2017 pare vedrà finalmente esaurita la fase della “necessaria riflessione sul...
Ultime Notizie
Nessuna notizia presente