13-02-2017 ore 17:22 | Politica - Cremona
di Gianni Carrolli

Vigili del fuoco. Danilo Toninelli interroga il Viminale: “organico sottodimensionato”

Con un’interrogazione rivolta al Ministero dell’Interno (qui il link al documento), il deputato Danilo Toninelli rende noto il sottodimensionamento dell’organico dei Vigili del fuoco di Cremona, “eroi che vivono della gratitudine e del sorriso delle donne, degli uomini e dei bambini che sono riusciti a mettere in salvo rischiando le loro stesse vite nonostante la scarsità delle risorse messe a loro disposizione”. In particolare, rileva il deputato del Movimento 5 Stelle, il corpo dei vigili del Fuoco si trova ad operare “con un personale inferiore di oltre la metà di quanto fissato dalle disposizioni dello stesso Ministero”.

 

L’interrogazione e le speranze

La domanda che Toninelli rivolge al titolare del Viminale è “quali iniziative intenda adottare il Ministro interrogato per far fronte alla grave situazione illustrata in premessa”. “Dopo aver appreso di come ben tre volte nell’ultimo anno il Comando si sia rivolto al Ministero chiedendo di rispettare le sue stesse disposizioni – aggiunge Toninelli – ho deciso di rivolgere direttamente al Ministro dell’Interno un’interrogazione parlamentare specifica. Spero che questo possa contribuire a produrre qualche risultato quantomeno per riportare alla normalità la grave insufficienza di organico a Cremona, che ormai già da tempo non è più tollerabile, nell’ambito della battaglia che insieme ai colleghi stiamo da tempo conducendo per mettere l’intero Corpo nelle migliori condizioni per svolgere il loro fondamentale compito di proteggere la nostra sicurezza”.