11-09-2017 ore 21:22 | Politica - Crema
di Rebecca Ronchi

Crema, oasi felina. Determina del Comune, stanziati 9 mila euro per la rete antiscavalco

Con la determina pubblicata oggi, lunedì 11 settembre (integrale in allegato), il Comune di Crema ha affidato ad Scrp l’incarico “di realizzare la messa norma dell’Oasi felina secondo quanto prescritto dal Regolamento, in particolare per quanto riguarda l’altezza delle rete”. L'assessore Matteo Piloni ha spiegato che "i lavori partiranno nei prossimi giorni. Mi auguro quindi che l'associazione Arischiogatti possa quanto prima usufruirne. Ricordo che è la prima oasi felina in provincia di Cremona, a dimostrazione della sensibilità dell'amministrazione". 

 

L’altezza della rete

Nel documento viene ricordato che in base all’articolo 18 la “recinzione antiscavalco e antifuga" deve "essere alta almeno due metri e 50 fuori terra". Altrimenti l'oasi va dotata di "un altro sistema idoneo ad evitare la fuga o l'ingresso di altri animali”. La determina dà atto che “nel progetto iniziale, antecedente alla data di emanazione del regolamento regionale, era prevista una rete con altezza inferiore e pertanto risulta necessaria la messa norma secondo quanto prescritto dal Regolamento”. Un adeguamento da 8.967 euro, iva compresa.

 La redazione consiglia:

cronaca - Crema
“Avere un luogo dove prendersi cura di chi è più fragile, non ha voce e ha pochi diritti è fondamentale per definire un territorio e una società civili. Continueremo...
cronaca - Crema
Un gattile sanitario a Crema. Su questo Asl ed Scrp stanno lavorando da qualche tempo. L'ipotesi ora sul tavolo riguarda la creazione di un'oasi in zona Pierina, da realizzare con il...
cronaca - Crema
Ottima notizia per gli amanti degli animali. È stato predisposto il cantiere per la prima oasi felina della città e nei prossimi giorni partiranno i lavori per realizzare il progetto...