11-08-2017 ore 17:08 | Politica - Crema
di Francesco Ferri

Crema, alloggi popolari. La maggioranza ribatte ai 5 Stelle: “servizio da presidiare”

Alla nota stampa del Movimento 5 Stelle sulle politiche abitative e gli alloggi popolari, in cui veniva sottolineata l’importanza di “intercettare fondi regionali” (qui il dettaglio), è giunta la risposta dell’assessore al welfare Michele Gennuso e del consigliere delegato alle case popolari Emanuele Coti Zelati. I due esponenti della maggioranza nel comunicato (integrale in allegato) invitano i grillini “ad approfondire, senza pensare di liquidare con facili affermazioni i problemi delle persone che abitano le oltre 900 case popolari di Crema”.

 

L’affaire della scuola di CL

“La questione si è ulteriormente complicata anche a seguito del debito con Regione Lombardia generato dall’affaire Scuola di Comunione e Liberazione che non è ancora estinto. Di questo si è anche discusso in commissione bilancio di lunedì 31 luglio. Alla commissione, richiesta dalle minoranze, abbiamo notato l’assenza del consigliere Carlo Cattaneo. Anche in quella occasione avrebbe potuto apprendere che i 200.000 euro ancora sussistenti impediscono l’erogazione di contributi regionali, anche se essi fossero destinati all’edilizia popolare”.

 

I sopralluoghi e l’ufficio

“Riteniamo sia necessario predisporre un ufficio o risorsa umana che si occupi di case popolari perché per noi è fondamentale fornire ai cremaschi il miglior servizio possibile e presidiare l’efficienza del sistema per individuare i casi di persone che impropriamente usufruiscono dei servizi di alloggio. In questi giorni abbiamo iniziato i primi sopralluoghi e incontrato le persone che ci hanno evidenziato le loro necessità e problemi, oltre ad aver interloquito con Aler. I funzionari hanno pianificato gli interventi rispetto alle richieste. Si evidenzia la necessità, in alcune situazioni, di ipotizzare degli interventi di mediazione abitativa oltre a quelli già in atto. La questione mostra molteplici aspetti e andrebbe approcciata con una preparazione proporzionale alla delicatezza richiesta dalla situazione”. 

 La redazione consiglia:

politica - Crema
Dopo l’interrogazione per fare chiarezza sull’Housing sociale dei Sabbioni (qui il dettaglio), il Movimento 5 Stelle punta il dito sulle politiche abitative riguardanti gli alloggi di...
politica - Crema
Identificare i problemi delle case popolari e individuare le possibili soluzioni. Nei prossimi giorni, come sottolineato dal consigliere della lista La Sinistra Emanuele Coti Zelati,...