10-12-2016 ore 10:25 | Politica - Dall'italia
di Andrea Galvani

Italicum. Consulta, date e diritto di difesa

Il 24 gennaio 2017 la Corte costituzionale si esprimerà sul sistema elettorale Italicum. La richiesta proviene da cinque tribunali: Torino, Perugia, Messina, Genova e Trieste. Certi che siano adeguatamente preparati in materia costituzionale, molti esponenti politici si sono comunque affannati per alimentare confusione e disinformazione, traendo in inganno molte persone. Per garantire il diritto di difesa sia alle parti private che all'Avvocatura generale dello Stato non è stato possibile fissare una data più ravvicinata rispetto a quella del 24 gennaio. Va considerato che trattandosi di un adempimento obbligatorio, è necessario attendere la pubblicazione delle ordinanze dei tribunali di Genova e Trieste; da quel momento scatteranno i 20 giorni previsti dalla legge per potersi costituire in giudizio.

 Vedi anche