08-04-2017 ore 15:08 | Politica - Crema
di Gianni Carrolli

Elezioni. Prosegue il tour del sindaco nelle scuole: “importante mantenere interazioni”

“Sono sempre più convinta dell’importanza di reciproche interazioni e collaborazioni trasversali e multidiciplinari per lo sviluppo integrato del nostro territorio. Se qualche altro gruppo, che si candida ad amministrare la città, critica le mie tappe di avvicinamento alle prossime elezioni amministrative è un problema suo: non do peso alle polemiche fini a se stesse e ho troppi argomenti miei da trattare per occuparmi di quelli dettati dal vuoto di contenuti e di proposte altrui”.

 

I temi al centro degli incontri

Così il sindaco Stefania Bonaldi replica alle critiche mosse dal Movimento 5 Stelle e dal Nuovo Centrodestra, aggiungendo nuove tappe alla scaletta del tour elettorale: si è svolto giovedì 6 aprile l’incontro con i dirigenti scolastici del liceo Racchetti - Da Vinci e del liceo Munari, secondo confronto con i rappresentanti del mondo scolastico locale. Progetti extrascolastici, alternanza scuola-lavoro ed il confronto tra ente scolastico ed istituzioni sono stati i temi al centro del colloquio con il professor Celestino Cremonesi, dirigente dell’istituto di via Palmieri.

 

Le complicazioni del Munari

Più delicata invece la situazione del liceo Munari: dal confronto con il dirigente Luigi Tadi (foto a lato) è emerso il fermo convincimento che “che ciascun ambito debba avere una offerta formativa completa ed autonoma”; parimenti, l’attuale soluzione – l’incorporazione del corso grafico dello Sraffa al liceo artistico – non sembra aver prodotto grandi garanzie: “l’apporto appare risicatissimo al fine di superare la soglia minima dei 600 alunni, cui è legato il mantenimento dell’autonomia dell’istituto”. In entrambi gli incontri è emerso il tema del servizio ad personam per alunni con disabilità: compito della provincia, vede attualmente i Comuni impegnati ad arginare l’urgenza.

 

L’incontro con gli avvocati

Dagli incontri è nata l’idea “di un coordinamento locale di queste scuole, la competenza sulle quali resta della Provincia, ma deve vedere protagonista anche il nostro Comune essendo il Cremasco ambito distrettuale autonomo”. Infine, nel pomeriggio il sindaco ha incontrato gli avvocati Matteo Mantica, Roberta Manclossi e Cesare Arsola, dell’Ordine degli avvocati di Cremona. Oltre a fare il punto sul funzionamento del sistema giustizia sul nostro territorio, sono emersi “possibili scenari di reciproco interesse e servizio alla comunità”, sul modello di Thinking Crema 2020.

 La redazione consiglia:

politica - Crema
“Il sindaco uscente Stefania Bonaldi non perde occasione per fare promesse, incontri, tour elettorali con l'obiettivo di raccattare qualche voto. Ora fa campagna elettorale in maniera poco...
cronaca - Crema
Inclusione, progetti extracurricolari, servizio mensa garantito dal Comune, edilizia ed ancora orientamento scolastico, alternanza scuola lavoro, popolazione scolastica e logistica. Questi i temi...
politica - Crema
“Il vuoto che i pentastellati esprimono da quando hanno individuato il loro candidato sindaco è così evidente che stanno riempiendo la loro campagna parlando di altri, non avendo...
politica - Crema
Chiede “meno fotografie e fogli sventolati, più attenzione e fatti” la consigliera Laura Zanibelli (Ncd). Indigesta la tappa del tour del sindaco Stefania Bonaldi con alcuni...