05-10-2017 ore 20:25 | Politica - Crema
di Gianni Carrolli

Crema. Housing sociale, dalle criticità al rilancio. Vertice in Comune: "un successo"

Il sindaco l’aveva preannunciato, l’incontro di ieri sera l’ha confermato: le criticità dell’Housing sociale si avviano alla soluzione. Attorno al tavolo in Sala delle Vele c’erano tutte le rappresentanze: dagli inquilini alla Fondazione Cariplo, passando per l’amministrazione, le Acli, il sindacato Sunia e Investire sgr. “È stato un grande successo – commenta soddisfatto Emanuele Coti Zelati, consigliere comunale con delega alle Politiche abitative – ognuno ha fatto la sua parte. È la dimostrazione che quando si lavora, anche sottotraccia e senza sbraitare, i risultati arrivano”.

 

L’esito dell’incontro

Riassumendo per sommi capi (il dettaglio nel comunicato in allegato), tutte le richieste prioritarie sono state accolte: dall’1 gennaio 2018 agli inquilini verrà applicato uno sconto del 10% sul canone (in forma retroattiva anche dall’1 gennaio 2017); riconosciuto l’errore, verranno ricalcolati i millesimi per una maggiore precisione nella valutazione delle spese; verranno attivati progetti per il sostegno alla morosità incolpevole, a cura del Comune e dell’Acli; la gestione amministrativa e tecnica passa a Confappi, l’associazione dei piccoli proprietari di casa.

 

Dalle criticità al rilancio

Molto soddisfatto il sindaco Stefania Bonaldi: “ci sono tutte le condizioni per una soluzione positiva e un rilancio: a questo tavolo ci siamo lasciati alle spalle le criticità e possiamo guardare con serenità e slancio al progetto”. Molto positivo anche il feedback dell’associazione Amici della piazza, che per lunedì prossimo ha convocato la riunione degli inquilini. Sarà l’occasione per fare il punto su quanto emerso nel corso dell’incontro in Comune e per informare sulle prossime iniziative.

 La redazione consiglia:

politica - Crema
Si è aperta con la surroga del consigliere della Lega nord la seduta del Consiglio comunale convocata stasera. In Sala degli ostaggi Tiziano Filipponi (foto a lato) prende il posto del...