04-02-2017 ore 16:48 | Politica - Cremona
di Gianni Carrolli

Sinistra Italiana, nasce "l'alternativa al neoliberismo". Il 5 febbraio la fondazione

Domenica 5 febbraio la sala Zanoni a Cremona accoglierà la fondazione di un nuovo soggetto politico: Sinistra Italiana Cremona. L’appuntamento è dalle ore 9 alle ore 12.30 e sarà aperto a tutti. “Sinistra Italiana nasce perché c’è alternativa – spiegano i promotori – una politica che serve a chi ne ha bisogno, una sinistra restituita al popolo, un partito come strumento di riscatto ed emancipazione. C’è alternativa alla guerra, alla società ingiusta, allo sfruttamento del lavoro, alle crescenti diseguaglianze, al degrado della biosfera, all’oppressione di genere, al decadimento della democrazia e della libertà. C’è alternativa al neoliberismo e alle istituzioni, sovranazionali e nazionali, che ne condividono o ne subiscono passivamente la logica”.

 

Opporsi al sistema

“La crisi che stiamo vivendo non è solo economica: coinvolge profondamente la natura stessa della politica. La prima domanda che ci dobbiamo porre, nel costruire una nuova forza politica, è: a chi e a che cosa serve la politica? Negli ultimi trent’anni la politica è diventata ancella di un’economia che ha allargato la forbice delle diseguaglianze, destrutturato i diritti e impoverito milioni di persone. Se non c’è alternativa, allora la politica si riduce a mera amministrazione, quando non a strumento feroce dei ricchi e dei potenti. Noi abbiamo il dovere di opporci a questo sistema. Sapendo che, dopo la Brexit, dopo la vittoria di Trump, persino dopo il referendum costituzionale italiano, c’è il rischio che si apra, in assenza di una sinistra riconoscibile, un’alternativa regressiva”. Il congresso fondativo nazionale di Sinistra Italiana si terrà dal 17 al 19 febbraio al PalaCongressi di Rimini.