02-07-2016 ore 12:15 | Politica - Cremona
di Ilaria Bosi

Provincia di Cremona. Il report sulla popolazione residente

La provincia di Cremona ha presentato il rapporto statistico sulla situazione demografica comunale e provinciale al 31 dicembre 2015. La popolazione nella fascia di età oltre i 64 anni (84.526) rappresenta il doppio rispetto a quella da 0 a 14 anni (47.419); inoltre celibi-nubili e coniugati sostanzialmente si equivalgono in termini numerici, mentre sul fronte dei residenti e nazionalità abbiamo 319.278 italiani residenti e 41.166 stranieri provenienti da 141 diverse nazioni (2 apolidi), per un totale di 360.444 residenti. Rispetto agli Stati di provenienza i più numerosi provengono dalla Romania con 11.080 residenti, a seguire l’India con 6.922, di seguito Marocco con 4.493, Albania con 3.587, Egitto 2.259 e Cina Rep. Popolare 1.273 ed Ucraina con 982.

 

I tre distretti

Analizzando la densità demografica per distretti - Crema, Cremona e Casalmaggiore - e presenza di stranieri, notiamo che a Cremona si registrano 158.022 persone di cui 138.181 italiani e 19.841 stranieri, a Crema su un totale di 163.223 abitanti, 147.516 sono italiani e 15.707 stranieri ed a Casalmaggiore su un totale di 39.199 abitanti, ci sono 33.581 italiani e 5.618 stranieri.


I comuni

Tra i comuni con più abitanti, in testa alla classifica Cremona con 71.091, a seguire Crema con 34.371, poi Casalmaggiore con 15.351 e Castelleone con 9.455, poco distante Pandino con 9.024 e Soresina con 8.964. Su 100 persone residenti in provincia 23 sono anziane; per ogni bambino di età inferiore ai 6 anni ci sono 4 anziani; per ogni 100 persone di età compresa tra 15 e 39 anni ve ne sono 140 di età compresa tra 40 e 64 anni; su 100 persone di età 15-19 che vorrebbero entrare nel mercato del lavoro ve ne sono 141 di età 60-64 che dovrebbero uscirne.