28-09-2016 ore 12:09 | Economia - Aziende
di Ilaria Bosi

Agricoltura, 280 milioni di investimenti. Provincia di Cremona terza in Lombardia

Crisi, gli agricoltori non si arrendono: 280 milioni di euro di investimenti per le aziende agricole lombarde. È il valore dei progetti presentati nell’ambito della misura per la competitività aziendale del Programma di sviluppo rurale (Psr) nel 2016. “È un segnale interessante – commenta Ettore Prandini, presidente di Coldiretti Lombardia – che testimonia la vivacità di un settore che non si vuole arrendere alla crisi e che guarda al futuro dell’agroalimentare come leva di rilancio per il Paese scommettendo su qualità, sostenibilità e territorialità”.

 

In provincia di Cremona

“Interessante anche il dato della nostra Provincia – spiega Paolo Voltini, presidente di Coldiretti Cremona - che si attesta sopra i 31 milioni di euro, posizionando Cremona al terzo posto in Lombardia. Si continua ad investire nonostante una situazione reddituale molto difficile, con i prezzi dei prodotti agricoli che non coprono neppure i costi di produzione. Ora ci aspettiamo che i primi segnali di ripresa possano essere confermati con ricadute importanti sulle imprese agricole. I nostri agricoltori però non mollano e il dato sugli investimenti dimostra che c’è voglia di reagire con forza, guardando avanti”.