23-03-2016 ore 17:26 | Economia - Fiere
di Ilaria Bosi

Pandino. CaseoArt, il Piave dop conquista il trofeo San Lucio 2016

Il Trofeo San Lucio 2016 è andata ad un esperto artigiano del caseificio Lattebusche di Busche, nel Bellunese: Dimitri Biasuz con il Piave dop vecchio selezione oro ha sbaragliato la concorrenza di 330 formaggi, espressione dalle diverse regioni italiane. Una gustosissima sfida organizzata da Asso Casearia Pandino ed ospitata dal castello Visconteo.

 

Giuria di esperti

Biasuz è stato premiato dalla giuria di esperti, formata da tecnici caseari, rappresentanti dell'Onaf, l'Organizzazione Nazionale Assaggiatori di formaggi, e giornalisti di settore. Tutti concordi nell'apprezzare l'elevata qualità di un prodotto che si è distinto per l'aspetto organolettico, sensoriale e per le tecnologie utilizzate: una forma cilindrica regolare e ben curata, crosta asciutta e dura, una pasta interna color paglierino e un aroma arricchito da note fruttate e speziate che rappresenta l’equilibrio perfetto tra il sapore dolce-salato-acido.

 

Festa di San Giuseppe

La manifestazione ha ulteriormente impreziosito la tradizionale Festa di San Giuseppe, che ha portato a Pandino ed al castello Visconteo le majorette e la suggestiva sfilata di abiti d'epoca, con centinaia di persone che non hanno voluto perdersi l'appuntamento con la rassegna hanno avuto infatti la possibilità di degustare le specialità presenti e di esprimere il proprio giudizio. 

 

Le autorità

Numerose le autorità presenti, in occasione della giornata conclusiva della manifestazione, giunta alla sua seconda edizione: tra queste Maria Luise Polig, sindaco di Pandino, i deputati Franco Bordo e Cinzia Fontana, oltre al mantovano Marco Zanazzi dell'ERSAF della Regione Lombardia che, nel corso di una breve cerimonia, ha restituito il il Trofeo San Lucio conquistato nel 2014 con il suo Gran Musi, fatto utilizzando latte misto: 98% di vacca, 2% d'asina.