16-08-2017 ore 18:17 | Economia - Aziende
di Francesco Ferri

Lombardia. Anagrafe imprese, aumentano le iscrizioni, calano chiusure e fallimenti

Aumentano le iscrizioni e calano le chiusure delle imprese lombarde. Dall’analisi dei dati delle anagrafi camerali della Regione, nel secondo trimestre dell’anno sono scese dell’8,1% le cessazioni d’impresa e il numero delle nuove attività è aumentato dello 0,1% rispetto allo stesso periodo del 2016. Da aprile a giugno si sono iscritte 14.157 ditte, a fronte di 9.259 cancellazioni.

 

Rafforzamento dell’imprenditoria

Le rilevazioni di Unioncamere “evidenziano dati strutturali che vanno nella direzione di un rafforzamento del tessuto imprenditoriale. Nel secondo semestre prosegue anche il calo delle procedure concorsuali: diminuiscono del 15,1 % le procedure per i fallimenti e del 9,5 % quelle per i concordati. Tornano a diminuire anche gli scioglimenti e le liquidazioni. A livello settoriale, a espandersi numericamente sono soprattutto le imprese del terziario. In testa le attività di alloggio e ristorazione (+1,3%), il comparto degli altri servizi (+1,2%), che raccoglie più di un terzo delle imprese lombarde e registra gli incrementi più significativi nei servizi operativi di supporto alle imprese (+4,1%), nelle attività professionali, scientifiche e tecniche (+2,2%) e nelle attività finanziarie e assicurative (+2,3%). Lieve battuta d’arresto invece per il commercio (-0,1%), che ha però registrato una serie di variazioni positive negli ultimi tre anni”.