14-04-2017 ore 18:02 | Economia - Associazioni
di Francesco Ferri

Ance e Regione. Firmato protocollo d'intesa per la gestione e l'utilizzo dei rifiuti edili

Miglioramento della gestione dei rifiuti provenienti da costruzione e demolizione degli edifici e promozione dell’utilizzo di prodotti riciclati. Questi gli obiettivi della collaborazione tra Regione e Ance Lombardia, l’Associazione nazionale costruttori edili. Martedì 11 aprile è stato firmato il protocollo d’intesa tra i due enti. Ha durata di un anno eventualmente rinnovabile. Presenti il presidente Ance Lombardia Luigi Colombo e l’assessore all’ambiente, energia e sviluppo sostenibile Claudia Terzi.

 

Formazione e incentivi

La produzione di rifiuti non pericolosi da costruzione e demolizione è pari a circa 50 milioni di tonnellate a livello nazionale e circa 11,5 milioni di tonnellate a livello regionale. In regione Lombardia il 90% viene recuperato. “Se da un lato – sostiene il presidente Colombo –  possiamo ritenerci orgogliosi di questo risultato, dall’altro sul riutilizzo dei materiali recuperati è necessario definire delle proposte tecniche utili a superare gli ostacoli attualmente presenti che limitano l’effettivo utilizzo nell’ambito delle opere stradali, civili e dei recuperi ambientali. Ance ritiene che occorra superare l’inadeguata conoscenza delle potenzialità del prodotto riciclato, migliorare l’attuale normativa vigente e promuoverne l’utilizzo negli appalti pubblici, organizzare momenti di formazione rivolti a imprese, progettisti ed enti pubblici, sviluppare un applicativo web per la diffusione delle informazioni, attuare azioni di tipo tecnico, normativo ed economico incentivante per lo sviluppo del mercato”.