12-07-2017 ore 10:18 | Economia - Mercati
di Ramona Tagliani

Lombardia e Libano, crescono gli affari. Interscambio pari a 64 milioni di euro

Coi suoi 64 milioni di euro, lo scambio commerciale tra Lombardia e Libano è aumentato del 25 per cento. I prodotti maggiormente esportati riguardano il settore manifatturiero per un valore 58,5 milioni (+19%), mentre vengono importati soprattutto i prodotti delle attività di trattamento dei rifiuti per un valore di 4 milioni. Stando ai dati del primo trimestre 2017 forniti dalla camera di commercio di Milano sui dati Istat, il livello delle importazioni ha raggiunto i 5 milioni di euro. Fortissima l’esportazione, con una quota di 59 milioni di euro, ovvero il 18 per cento del totale italiano. che ammonta a 356 milioni.

 

Il rilancio di LebItalia

La città ed il circondario di Milano svettano nella classifica dei rapporti commerciali col Libano fornita in occasione del rilancio di LebItalia, istituito nel periodo dell’Expo dalle Camere di Commercio di Milano e di Beirut col Mount Lebanon. La metropoli meneghina, con 28 milioni di scambi (+7,7%) raccoglie il 44% degli scambi lombardi: 2,8 milioni di import e 25,5 milioni di export.


Svetta la provincia di Brescia

Allargando il campo ai territori provinciali, scopriamo che Brescia ha fatto registrare la maggior crescita: dai 4,1 milioni del primo trimestre del 2016, l’interscambio è salito a 10,6 milioni nel primo trimestre del 2017 (+156,9%). Enorme il dato export: 10,5 milioni, +154%. Gli affari commerciali col Libano portano grandi benefici anche a Bergamo ed alla provincia di Monza e Brianza, rispettivamente 7 milioni (+57,7%) e 4,4 milioni (+10,6%) di interscambio, di cui l’export è 5,9 milioni (+44,8%) e 4,4 milioni (+14,2%).

 La redazione consiglia:

economia - Mercati
L’Oriente è sempre più vicino. Come abbiamo visto qualche giorno fa – qui il dettaglio - l’interscambio tra la Lombardia e la Thailandia vale quasi 1 miliardo di euro....
economia - Mercati
Vale quasi 1 miliardo di euro l’interscambio tra la Lombardia e la Thailandia. Il tutto con un incremento del 20% tra il 2015 e il 2016. Secondo lo studio realizzato dalla Camera di Commercio...