09-08-2017 ore 11:44 | Economia - Mercati
di Gianni Carrolli

Humana. Clothes for love, a Milano il primo raccoglitore hi tech dedicato agli abiti usati

Parte da Milano il progetto Clothes for love. Curato dall’organizzazione umanitaria Humana People to People Italia, prevede il posizionamento in punti strategici di nuovi contenitori digitalizzati per la raccolta di abiti usati. I raccoglitori, progettati dall’Istituto europeo di design (Ied), hanno la forma di un cuore rosso e sono dotati di sensori volumetrici, di un dispositivo di pesatura interna e di un’apertura antintrusione.

 

Solidarietà e sostenibilità

Il primo contenitore è stato posizionato all’interno del punto vendita Simply di viale Corsica 21. Altri gireranno in varie parti della regione fino alla fine di gennaio 2018, nei centri commerciali Auchan di Vimodrone e Concesio, a Brescia, Como, Lecco, Pavia e Varese e ancora Milano. Grazie al monitor touch screen installato sui contenitori è possibile ottenere informazioni sul conferimento dei vestiti, su Humana e i partner dell’iniziativa. Inoltre, è possibile stampare un’eco-gift per l’acquisto di alimenti bio, lampadine a basso consumo o prodotti e servizi di piccoli riparatori e botteghe locali.