09-06-2017 ore 17:21 | Economia - Mercati
di Andrea Baruffi

Garden Expo. Presentato il giardino di Crema alla fiera del paesaggio di Nanning

“Crema sarà presente in Cina in modo permanente con un giardino di 1700 metri quadri”. Così l’assessore allo sviluppo economico Morena Saltini ha presentato nel tardo pomeriggio di ieri in sala Cremonesi del museo civico la partecipazione alla dodicesima edizione dell’International garden Expo, la  fiera internazionale dedicata al paesaggio che si svolgerà nel 2018 a Nanning, “città della Cina che ha intrapreso grandi azioni strategiche per identificarsi come luogo verde ed ecosostenibile”.

 

Il progetto

“Il giardino – ha spiegato il progettista Giorgio Della Valle – sarà realizzato su tre livelli, con balconate verdi  che presentano un dislivello di 50 centimetri. L’area, posta in posizione di grande visibilità, sarà dotata di percorsi pedonali e rampe per renderla fruibile anche da persone diversamente abili e al centro sarà collocata una grande fontana (nell'immagine sotto). Geometria e linearità sono gli elementi che la contraddistingueranno”. Come spiegato dal presidente dell’associazione Italian promotion center Giuseppe Scarri, affiancato dalla vice presidente e referente del gemellaggio italo cinese Lu Haiying, “il giardino di Crema è collocato all’interno di una zona verde di 658 ettari in cui sono previste aree dedicate ad 8 delle 20 città del mondo con cui Nanning è gemellata. I lavori in corso permetteranno di creare un parco naturale, uno spazio dedicato all’esposizione internazionale, servizi per la logistica e una zona archeologica che sarà salvaguardata e valorizzata”.    

 

Polo culturale e commerciale

“Il gemellaggio tra Crema e Nanning – ha chiosato l’assessore  Saltini – rappresenta una potenziale vetrina per le imprese del territorio interessate ad avviare rapporti commerciali con l’oriente. Nel mese di febbraio è stata costituita l’Italian promotion center, associazione formata da rappresentanti del territorio cremasco che avranno il compito d’instaurare rapporti culturali e commerciali con la città di Nanning. Il primo appuntamento in programma è fissato per lunedì 24 luglio quando sarà inaugurato il nuovo polo culturale e commerciale nel quale sarà presente la nostra città con uno spazio di 500 metri quadrati. Le attività proposte saranno finalizzate a diffondere la cultura italiana”.

 La redazione consiglia:

economia - Mercati
Presentare vantaggi e prospettive della partnership nata dal gemellaggio tra Crema e Nanning, potenziale vetrina per le imprese del territorio interessate ad avviare rapporti commerciali con...
economia - Mercati
Crema si prepara ad essere incoronata prima città italiana di e-commerce attiva direttamente in Cina. La sinergia economica permetterà di promuovere l’esportazione dei prodotti...
economia - Associazioni
Nuovo passo per lo sviluppo del gemellaggio Crema Nanning. È stato firmato oggi il contratto di comodato gratuito per l’assegnazione dello spazio concesso dal Governo cinese e dalla...
politica - Crema
Le fondamenta del ponte verso Nanning sono sempre più robuste. Dopo il gemellaggio del marzo 2015 e i diversi incontri istituzionali delle amministrazioni di Crema e della città verde,...
politica - Crema
Dopo la Francia, la Cina: da oggi il Comune di Crema e la città di Nanning sono ufficialmente gemellate. La cerimonia si è svolta presso la sala dei Ricevimenti, a palazzo comunale. Sei...