03-06-2017 ore 18:13 | Economia - Mercati
di Francesco Ferri

Crema, turismo in crescita nel 2016. Saltini: "siamo punto di riferimento del territorio”

“In questi anni a Crema c’è stata una ripresa del turismo grazie alle iniziative e collaborazioni messe in campo, tra cui Made in Crema, Extraordinary Crema e la sinergia con le realtà locali che hanno permesso di rafforzare e rilanciare la vivacità. L’anno di Expo è stato fondamentale così come l’anno europeo dello sport. La strada intrapresa è quella giusta. Dobbiamo proseguire puntando soprattutto sulla qualità delle iniziative”. Commenta così l’assessore Matteo Piloni i dati del Rapporto sul turismo in provincia di Cremona (integrale in allegato) curato dall’ufficio statistica della provincia. Nel 2016 è stato registrato un aumento complessivo degli arrivi pari all’11% (+8% italiani e -2% stranieri), mentre i pernottamenti sono saliti del 20 per cento (+31% italiani e +4% stranieri).

 

Apertura e incentivi

“Chi parla di Crema come città dormitorio – prosegue l’assessore al commercio Morena Saltini -  evidentemente era in catalessi in questi anni. L’amministrazione ha recuperato i risultati negativi  ereditati, grazie all’intensa politica di apertura e agli incentivi messi in campo per  l’organizzazione di tante attività culturali e di attrattività. Un grande ringraziamento a tutte le  realtà associative, gruppi ed  enti che in questi anni, aderendo allo sprone, hanno permesso alla città di diventare un punto di riferimento del territorio, sempre più vivace ed attrattivo. Altra considerazione importante è che il dato del 2016 consolida il trend positivo, rilevando che il forte impulso dato dall’Expo 2015 non è rimasto fine a sé stesso. La strategia di lavorare su  una progettualità specifica di turismo integrato  comunque è già stata avviata, in collaborazione con la Camera di commercio di Cremona e la Pro loco.”