27-01-2018 ore 17:05 | Cultura - Proiezioni
di Rebecca Ronchi

Chiamami col tuo nome, Arcigay: “cinema sensibile alle diverse sfumature dell’amore”

Secondo l’Arcigay della provincia di Cremona, “Chiamami col tuo nome può appassionare spettatori differenti, al di là dell’orientamento sessuale dei suoi protagonisti. Come era avvenuto l’anno scorso con il film vincitore agli Oscar Moonlight, il cinema contemporaneo si mostra sempre più sensibile nel raccontare le diverse sfumature dell’amore. Le storie raccontate dal grande e dal piccolo schermo riescono così ad abbattere barriere, fino a qualche anno fa impensabili, all’insegna di una società sempre più inclusiva e sfaccettata”.  

 La redazione consiglia:

cultura - Incontri
Da Parigi a Crema, per ricomporre i frammenti del film preferito e immergersi nell'atmosfera magica del grande schermo. Ad una settimana dall’anteprima italiana, una studentessa...