26-11-2016 ore 13:52 | Cultura - Storia
di Rebecca Ronchi

Crema. Domenica la commemorazione dei quattro partigiani fucilati dai fascisti

L’Anpi, associazione nazionale partigiani italiani invita la cittadinanza alla commemorazione dei martiri del campo sportivo Voltini, in programma domenica 27 novembre a partire dalle 10.30 presso lo stadio Voltini di viale De Gasperi, a Crema: Ernesto Monfredini, Antonio Pedrazzini, Gaetano Paganini e Luigi Bestazza, fucilati all’alba del 28 novembre del 1944 dai fascisti. Come spiega il presidente di Anpi Crema, Paolo Balzari, “abbiamo il dovere di continuare ad ascoltare queste voci che arrivano dal nostro passato. Dobbiamo continuare a onorare la memoria di questi martiri con il nostro impegno e la civile partecipazione nella vita di tutti i giorni; di continuare a difendere la Costituzione, che raccoglie la grande eredità di democrazia, libertà e pace che le donne e gli uomini della Resistenza ci hanno lasciato”.


Uguaglianza e giustizia sociale

“Dobbiamo continuare a chiedere il rispetto di quei valori di uguaglianza, di solidarietà civile, dignità della vita umana e giustizia sociale in nome dei quali i partigiani hanno sacrificato la loro vita. La faremo in modo solenne con i loro familiari, le rappresentanze istituzionali dei Comuni di Crema, Castiglione d’Adda e Castelleone, loro paesi di provenienza”. Il programma di domenica 27 novembre prevede il ritrovo alle 10.30 davanti alla lapide posta sul muro di cinta dello stadio Voltini; ore 10.45 posa delle corone, gli nterventi delle autorità e la commemorazione ufficiale tenuta da Giancarlo Corada in rappresentanza dell’Anpi di Cremona e Lodi.