25-11-2016 ore 20:07 | Cultura - Mostre
di Tiziano Guerini

Crema. Un fatto di ambiente in mostra alla Benefattori. Romano Demicheli: “Evento che integra la città e il territorio”

“Una mostra che considero utile e funzionale al grande obiettivo che ci siamo proposti come Fondazione, quello di integrare la nostra realtà socio-assistenziale con la città e più in generale con il territorio”. Romano Demicheli è il consigliere della Fondazione Benefattori Cremaschi che ha proposto, trovando immediatamente consenso, l'esposizione della mostra fotografica Un fatto di ambiente, realizzata da Alvaro Dellera nei locali della residenza socio-assistenziale di via Kennedy a Crema in collaborazione con Cremaonline.

 

Finestra sul mondo esterno

Una precisa volontà di apertura al territorio, aggiunge Demicheli: “la mostra si può considerare una serie di finestre aperte sulla natura, sul mondo e non solo a vantaggio dei nostri pazienti che così riprendono un poco il contatto con la vita, ma anche per i visitatori e i famigliari che si ritrovano in un ambiente che dà la sensazione di non del tutto chiuso alla realtà, non un mondo a parte”.

 

Le demenze senili

“Certamente non tutto finisce con questa mostra. In proposito stiamo predisponendo progetti e finanziamenti per realizzare un centro diurno con ambulatorio e relativo accompagnamento psicologico per il grosso problema delle demenze senili di cui oltre il 60% è dato dai casi di Alzheimer. Sarà una risposta importante al territorio e alle famiglie che vivono questo dramma e che non devono sentirsi abbandonati. La mostra fotografica è un segno che va verso l'integrazione con il territorio che avrà presto altre e ben più importanti risposte concrete”.