24-03-2017 ore 19:14 | Cultura - Manifestazioni
di Gianni Carrolli

Crema. Scocca l’ora della Terra: piazza Duomo al buio per un futuro sostenibile

“Dopo la recente adesione a M’illumino di meno, rinnoviamo il nostro impegno a favore della sostenibilità ambientale partecipando ad una nuova iniziativa di grande mobilitazione. Anche stavolta Crema ci mette il cuore, spegnendo le luci in centro città: un gesto simbolico che vale come un impegno concreto, da assumere in prima persona per cercare di cambiare in meglio le prospettive future del nostro pianeta, patrimonio comune da custodire e consegnare alle nuove generazioni”. Così l’assessore Matteo Piloni commenta l’adesione all’Ora della terra, la manifestazione prevista sabato 25 marzo.

 

Il significato dell’iniziativa

Lanciata dal Wwf, l’Ora della terra coinvolgerà oltre 400 Comuni in tutta Italia, che sostenendo la causa della lotta al cambiamento climatico alle ore 20.30 spegneranno simbolicamente le luci di palazzi istituzionali, monumenti e piazze. Così farà anche Crema: fino alle ore 21.30 piazza Duomo rimarrà spenta, al buio. “Un gesto simbolico, che può moltiplicare il proprio significato se accolto dai cittadini: ognuno può partecipare all’Ora della terra, spegnendo le luci non necessarie o proponendo nuove iniziative per promuovere la sostenibilità ambientale”.

 Vedi anche