23-09-2017 ore 17:42 | Cultura - Incontri
di Andrea Baruffi

Crema, gruppo per il Ciad e san Vincenzo. Solidarietà per missioni e persone fragili

Un fine settimana all’insegna della solidarietà. Due le iniziative sostenute dalla parrocchia del Duomo di Crema per aiutare persone e popolazioni bisognose. Nella sala dell’oratorio in via Forte i volontari del gruppo per il Ciad hanno organizzato la vendita ad offerta libera di squisite torte, realizzate da famiglie, panifici e pasticcerie della città. Il ricavato sarà destinato all’acquisto di farmaci, latte in polvere e materiale sanitario da destinare alle missioni in Africa e non solo. Come spiegato dal presidente Massimo Forti, “il gruppo è presente da oltre quarant’anni. Lo scorso anno gli aiuti hanno raggiunto il Niger, l’Albania, il Ciad, l’Uganda, il Mozambico, l’Etiopia, l’India e il Sudan”.

 

Alimenti e vestiti

A poca distanza, sul sagrato in fianco all’ingresso del Duomo, le volontarie della società di san Vincenzo De Paoli propongono, anche in questo caso ad offerta libera, colorati ciclamini, penne, bracciali e altro materiale di cancelleria. Il ricavato sarà destinato per l’acquisto di alimenti e vestiti per le persone bisognose di Crema e del territorio. “Aiutiamo 350 persone. L’utenza – hanno spiegato le volontarie – è molto varia. Spazia dai sussidi per i neonati alle persone anziane, di qualsiasi nazionalità. In alcuni casi interveniamo anche con aiuti per pagare affitti o utenze”. Sarà possibile sostenere con offerte entrambe le associazione anche nella mattinata di domani, domenica 24 settembre.