22-04-2017 ore 19:19 | Cultura - Mostre
di Andrea Baruffi

Crema. Al sant'Agostino le foto di Marcello Ginelli raccontano gli sguardi del Messico

“Attraverso i volti delle persone racconto il Messico”. Così Marcello Ginelli descrive la mostra fotografica Qué viva México! allestita nei chiostri del sant’Agostino di Crema fino a domani, domenica 23 aprile. Trentuno foto in bianco e nero - stampate su carta opaca - ripercorrono “quattro viaggi effettuati negli ultimi due anni in Messico, un luogo di cultura e spiritualità nel quale si mischiano tradizioni millenarie, musica, poeti e cantanti”. Ogni immagine è accompagnata e raccontata da un proverbio messicano con la relativa tradizione in italiano.

 

Arte solidale

Le immagini esposte sono in vendita al costo di 35 euro. “Il ricavato – spiega Ginelli – sarà devoluto in beneficenza. Ho a cuore il tema del femminicidio; in Messico ne avviene uno ogni 18 ore. Con questa installazione vorrei aiutare l’organizzazione Mujeres libres colem. L’associazione offre aiuto ai bambini rimasti orfani proprio a causa del femminicidio. Con una semplice fotografia e con l’arte è possibile aiutare le donne dell’associazione che lottano sole contro la violenza di genere e aiutano i bambini a difendere la dignità della vita e i loro diritti”.

 La redazione consiglia:

cultura - Mostre
Da giovedì 20 a domenica 23 aprile i chiostri del centro culturale sant’Agostino di Crema ospiteranno la mostra fotografica personale di Marcello Ginelli Qué viva México!...