19-04-2016 ore 13:32 | Cultura - Teatro
di Ilaria Balduzzi

Onda critica. Lo spirito di Shakespeare rivisto in chiave comica

Uno sfondo nero, tragico ma con sfumature ironiche e tre ballerini uniti tra loro da corde elastiche che corrono uno dietro l’altro formando un cerchio, aprono lo spettacolo serale del 20 febbraio. L’Amleto che hanno voluto mettere in scena Angelo Pedrone e Francesca Pennini presso il teatro San Domenico di Crema, è un Amleto comico, coinvolgente ed originale. Il pubblico ha potuto interagire e rendersi partecipe della sorte dei personaggi, applaudendo e immergendosi in un viaggio all’interno della tragedia di Amleto, la più lunga tra le opere di Shakespeare.

 

Lo spirito di Shakespeare

La musica conclusiva di Šostakovič fa da sottofondo, rendendo l’atmosfera interessante e stimolante per lo spettatore. Inoltre molto equilibrate e armoniose sono le coreografie dei tre ballerini. La rappresentazione si basa su sfide di mimica, ginnastica, corsa, canto e coreografia che i quattro personaggi affrontano essendo lo scopo finale quello di decretare quale sia il vincitore che possa interpretare Amleto. Lo spirito di Shakespeare si inserisce alla fine, quando il trionfatore viene annunciato ed entra a far parte di un ciclo che si conclude con la morte: come nell’originale shakespeariano, dopo il decesso dei suoi precedenti sfidanti, anche Amleto, muore. Tuttavia la tragedia, rivisitata in chiave comica, ha soddisfatto e divertito il pubblico in sala.

 

Onda critica

Recensione di Ilaria Balduzzi 5° A TGC dell'istituto Sraffa di Crema per il progetto Onda Critica-teatro visto dagli studenti a cura di Associazione D'Angel-Angeli dello Spettacolo in collaborazione con Teatro San Domenico di Crema, con il patrocinio dell'Associazione nazionale dei critici di teatro, Teatro.it, Sipario e l'Ordine dei giornalisti, Cremaonline.it.

Oggi al cinema