18-01-2017 ore 10:09 | Cultura - Manifestazioni
di Rebecca Ronchi

Crema, come si vendono i libri. DeGenere, al Paniere Cristina Di Canio, con sorpresa

Cresce l’attesa per l’appuntamento di DeGenere, che mercoledì 18 gennaio al Paniere, ore 21.15, vedrà protagonista Cristina di Canio. Libraia, blogger e scrittrice che per Rizzoli ha pubblicato la sua opera prima La libreria delle storie sospese, un romanzo che la riguarda molto da vicino. Ospite a sorpresa Gio Bressanelli, con tre brani musicali di Gaber ad accompagnare la narrazione, visto che il romanzo attraversa ricordi della Milano anni Cinquanta e Sessanta.

 

Il libro sospeso

Di Canio infatti ha aperto a Milano, in zona Piazzale Lodi, una piccola libreria dalle pareti lilla, divenuta famosissima sui giornali e nella rete per aver dato il via ad un’iniziativa curiosa, quella del “libro sospeso”, su modello del noto caffè sospeso che soprattutto a Napoli si usa lasciare pagato per un altro cliente. L’idea, spiega l’autrice, è nata da un signore che: “al momento di pagare ha preso dal bancone una copia di David Golder di Irène Nèmirovsky e mi ha detto: “Questo romanzo mi è piaciuto molto, lo compro, ma non per me, lo dia a chi vuole”. Così ho fatto, dopodiché ho creato l’hashtag #librosospeso e grazie al passaparola su Facebook, Twitter, ma anche fuori dalla Rete, il “libro sospeso” ha contagiato sempre più persone”.

 La redazione consiglia:

cultura - Manifestazioni
“Un modo diverso di parlare di libri, di incontrare chi li scrive, chi li illustra, chi li pubblica e chi li vende. Ecco DeGenere, una nuova rassegna ideata e organizzata da Lorenzo Sartori per...