15-01-2017 ore 16:07 | Cultura - Libri
di Tiziano Guerini

Caffè letterario, ospite la scrittrice Ben Pastor con il suo romanzo I piccoli fuochi

L'appuntamento del Caffè letterario per iniziare il nuovo anno è per lunedì 16 gennaio in sala Bottesini del teatro san Domenico, con inizio alle 20.45 e come di consueto ad ingresso libero. La scrittrice Ben Pastor, per l'anagrafe Maria Verbena Volpi coniugata Pastor, italo-americana nata a Roma, docente di Scienze Sociali negli Stati Uniti, presenterà il suo ultimo e decimo romanzo 'I piccoli fuochi' (ed. Sellerio). Ad intervistarlo sarà Cristian Raglio, mentre l'accompagnamento musicale è affidato al pianista e compositore Stefano Gueresi.

 

Oltre il dramma della guerra

Il romanzo parte con la scoperta di un delitto, nella Francia del 1940, della moglie di un ufficiale della Marina del Reich. L'assassinio della moglie di un tedesco nella Francia occupata non può restare impunito. Le vicende del protagonista del racconto, Martin Bora (protagonista fisso della serie di thriller storici dell'autrice), nobile ufficiale della Wehrmacht che conduce le indagini, combattuto fra la fedeltà al giuramento alla patria e a quello dell'imperativo morale, mettono l'autrice nella condizione di andare oltre i luoghi comuni della storia, alla ricerca del senso di umanità e di giustizia che gli orrori della guerra non hanno del tutto sopraffatto. Il romanzo finisce col denunciare i crimini di guerra compiuti dai nazisti e dai loro alleati.