14-11-2017 ore 11:12 | Cultura - Tradizioni
di Juliao Vanazzi

Capergnanica. Torna la sagra di san Martino tra bancarelle, giochi e tradizioni popolari

Anche quest’anno l’estate di san Martino regala a Capergnanica un fine settimana di festa. La giornata dedicata al patrono del Comune cremasco è iniziata con la messa delle 10.30, seguita dalla processione lungo le vie del paese accompagnata dal corpo bandistico Giuseppe Verdi di Ombriano. Nonostante la prima nebbia autunnale, i visitatori hanno passeggiato tra le bancarelle disposte lungo via san Martino, curiosando tra libri, oggetti d’antiquariato e d’artigianato.

 

Giostre e cuccagna

L’albero della cuccagna allestito nel parco di via san Martino ha attirato da subito l’attenzione dei curiosi. Le squadre hanno sfidato la forza di gravità per accaparrarsi i premi messi in palio: cesti alimentari, buoni caffè, bottiglie di vino e acconciature gratis, offerti dalle attività commerciali del circondario. Non sono mancate le giostre per grandi e piccini. La sagra si è conclusa in serata con la tradizionale asta benefica e la tombolata.