14-07-2017 ore 19:02 | Cultura - Manifestazioni
di Gianni Carrolli

Spino d’Adda. Due serate di solidarietà per ricostruire il teatro di Acquasanta Terme

La solidarietà verso le popolazioni terremotate del centro Italia non frena: a Spino d’Adda è tutto pronto per il week end dedicato ad Acquasanta Terme. Per sabato e domenica il Comitato di solidarietà permanente ha organizzato una doppia iniziativa di raccolta fondi. Due manifestazioni per sostenere i marchigiani e contribuire alla ricostruzione del paese; per l’occasione saranno presenti anche gli amministratori del piccolo borgo in provincia di Ascoli Piceno. Tutto il ricavato verrà devoluto al Comune marchigiano per la ricostruzione del teatro cittadino.

 

Cibo, musica e premi

La manifestazione prenderà il via sabato 15 luglio alle ore 19. Clou della serata sarà l’esecuzione di un repertorio di 30 canzoni degli anni ‘50 e ‘60, cui seguirà una votazione (aperta a tutti) da parte della giuria popolare. Chi indovinerà la canzone più votata avrà diritto a partecipare a un’estrazione; in palio un buono spesa da 100 euro. Per tutta la serata – così come per la domenica – sarà possibile cenare a base di amatriciana rossa, amatriciana bianca, penne al pomodoro, arrosticini, spiedini, salamelle, porchetta, roast beef, formaggi, patatine, tortionata e tanto altro. Il divertimento proseguirà il 16 luglio con la musica di Luca e Frencis.

 La redazione consiglia:

cronaca - Spino d'Adda
Il Comitato permanente per la solidarietà di Spino d’Adda, coordinato dall’ex sindaco Pierluigi Tamagni, ha scelto di sostenere il comune di Acquasanta Terme, in provincia di...