11-04-2017 ore 09:31 | Cultura - Libri
di Silvia Tozzi

Premio Quasimodo. Podio nella sezione poesia per lo spinese Giancarlo Stoccoro

È stato lo spinese Giancarlo Stoccoro ad aggiudicarsi il premio Quasimodo con la raccolta di 15 poesie Luoghi d’ombra. Il concorso era riservato ai testi inediti ed editi di poesia e narrativa, saggistica, teatro e musica. Stoccoro è uno psichiatra. Da parecchi anni si occupa di formazione e conduce incontri sulla relazione medico paziente secondo la metodica dei gruppi Balint. Ha pubblicato diversi lavori su riviste scientifiche. Sabato scorso era a Como per il festival internazionale di poesia Europa in Versi organizzato da La casa della poesia di Como. Ha ottenuto un altro riconoscimento con Consulente del buio.

 

Il premio Quasimodo

Con Stoccoro sono stati premiati: Paolo Scrobogna, singola poesia; Luca Forestiero, singola poesia in vernacolo; Maria Lizzio, raccolta di 30 poesie; Claudio Carbone, poesia edita; Carmelo Asaro, racconto inedito; Marcello Rizzo, romanzo inedito; Nicola Mastronardi, narrativa edita; Salvatore La Moglie, saggio inedito; Luigi Ruscello, saggio edito dal 2001 in poi; Gian Giacomo Della Porta, libro poesia edito dalla Aletti; Alessandra Libertini, libro narrativa edito dalla Aletti; Silvia Marina De Marco, libro saggistica edito dalla Aletti; Simonetta Ricasoli, pubblicazione in antologia della Aletti; Fabio Pisano, testo teatrale; Fabrizio Fiordiponti, brano musicale.