10-11-2014 ore 19:08 | Cultura - Teatro
di Andrea Galvani

Crema. San Domenico, "una stagione da tutto esaurito". Sabato la Prima con Michele Placido ed il Re Lear di Shakespeare

Mancano tre biglietti al tutto esaurito per la Prima del teatro San Domenico di sabato 15 novembre. Ad aprire la nuova stagione, dalle ore 21, sarà il Re Lear di William Shakespeare, con un interprete d'eccezione, Michele Placido, accompagnato da Francesco Bonomo, Federica Vincenti, Francesco Biscione e Gigi Angelillo. Le scene sono state realizzate da Carmelo Giammello, le musiche originali di Luca D'Alberto, i costumi da Daniele Gelsi, mentre il light designer è Giuseppe Filipponio.

 

Gli abbonamenti

Particolarmente interessante il dato riguardante gli abbonamenti alla stagione 2014/2015, già arrivati a 188, una trentina in più rispetto all'anno scorso. Come spiega Roberta Ruffoni, responsabile della comunicazione della Fondazione San Domenico, “siamo tornati ai livelli di tre anni fa. Si preannuncia una stagione da tutto esaurito: per lo spettacolo di sabato 29 novembre, una commedia brillante di Chiara Noschese intitolata Tres, abbiamo a disposizione ancora una decina di biglietti. In scena un cast d'eccezione: Anna Galiena, Marina Massironi, Amanda Sandrelli e Sergio Muniz”.

 

Il pacchetto da 10

“Siamo doppiamente felici – prosegue Roberta Ruffoni – visto che quasi il 90% delle persone ha scelto di acquistare il pacchetto da 10 spettacoli, che contiene la Prima e lo spettacolo dell'8 marzo, Prendila così, con Sergio Sgrilli. Manca più di un mese, visto che sarà messo in scena domenica 14 dicembre, ma chi fosse interessato, sappia che è già stato preso d'assalto anche il terzo appuntamento della stagione, che avrà per protagonisti Lella Costa e Paolo Calabresi, in uno spettacolo scritto da Lidia Ravera, Nuda proprietà”.