10-09-2017 ore 19:11 | Cultura - Arte
di Andrea Baruffi

Crema, Il Ghirlo. Personaggi, stemmi, lapidi e palazzi raccontano la storia della città

La pioggia non ferma le visite guidate alla scoperta della storia e del patrimonio culturale e artistico della città di Crema. Nonostante il maltempo una decina di cremaschi si sono ritrovati nel pomeriggio di oggi in piazza Duomo per un tour nel centro cittadino, accompagnati da Monica Scorsetti dell’associazione di guide turistiche Il ghirlo. Da Francesco Cavalli a Stefano Pavesi, da Giuseppe Garibaldi a Cesare Battisti, senza dimenticare papa Giovanni Paolo II: i personaggi illustri nativi, che hanno guidato o visitato la città sono stati il filo conduttore del pomeriggio.

 

Stemmi, lapidi e palazzi

L’itinerario culturale è partito dalla presentazione degli stemmi presenti sulla facciata del palazzo municipale e delle lapidi commemorative del famedio di piazza Duomo. Il gruppo ha fatto tappa nella vicina via Marazzi per ammirare palazzo Benzoni Donati e palazzo Marazzi. Non sono mancati accenni alla residenza Vimercati Sanseverino di via Benzoni e alla chiesa dedicata alla santissima Trinità, splendido esempio di arte barocca. Come sottolineato dal pubblico, “l’evento ha permesso di approfondire la storia - non solo a livello locale - e guardare con maggiore attenzione i particolari che caratterizzano i palazzi del centro”.