09-09-2017 ore 18:11 | Cultura - Manifestazioni
di Andrea Baruffi

Crema, poesia a strappo. Composizioni, letture, musica e arte celebrano gli alberi

Composizioni poetiche, letture, performance, musica e installazioni a tema. Sono questi gli elementi che caratterizzano la ventiduesima edizione di Poesia a strappo, dedicata agli Alberi. La consolidata manifestazione è organizzata dal Circolo poetico correnti in collaborazione con l’assessorato alla cultura. Aperta questa mattina, proseguirà nella giornata di domani, domenica 10 settembre.  

 

Linguaggi espressivi

“L’evento – spiega il referente Alberto Mori – è nato a Crema nel 1995. Quest’anno abbiamo raccolto 120 composizioni realizzate da 59 poeti provenienti da tutt’Italia. Ogni testo è disponibile in 30 esemplari raccolti in blocchi timbrati”. Il pubblico può leggere e strappare le poesie preferite “creando così una piccola antologia personale da custodire,  rileggere nel tempo oppure regalare”. L’iniziativa permette di apprezzare talenti noti e conosciuti e al tempo stesso scoprire sensibilità nascoste che per la prima volta rendono pubblici i loro componimenti. Il tema scelto è stato declinato in vari linguaggi espressivi. Le poesie sono affiancate da immagini e installazioni artistiche di Tiziana Grassi, Siria Bertorelli ed Elena Baila. Due tableaux offrono una selezione di autori classici e stranieri.

 

Open mic e reading

Ogni anno l’evento si arricchisce con nuove iniziative. Per la prima volta è stato proposto l’open mic. Nel pomeriggio di oggi quindici persone, per tre minuti, hanno declamato i propri testi catturando l’attenzione del pubblico in piazza. Un’ulteriore opportunità per avvicinare alla poesia un pubblico sempre maggiore. Apprezzata la lettura di alcune poesie del libro di Cristiano Sormani Valli dal titolo Cicalio. Poesie da twitter e facebook, l’intermezzo musicale di AndreaKappoCapelli e il reading dei poeti Tito Truglia, Maddalena Capalbi, Valeria Raimondi, Vincenzo Montuori, Angela Passarello, Ed Warner, Gianluca Bissolati e Valbona Jakova.

 

Gli appuntamenti di domenica

La kermesse proseguirà anche domani. I pannelli per la lettura dei componimenti saranno esposti dalle 10 alle 19. Alle 11 si terrà il reading dei poeti Daniela Dante, Renzo Favaron, Anna Maria Ercilli, Francesco Casuscelli, Annitta Di Mineo, Giovanni Uggeri, Anna Paulinich e Beppe Ratti. Alle 17 è in programma il reading di poesie del laboratorio di lettura e scrittura creativa della casa di reclusione di Opera, seguito dalle letture di Irma Kurti, Piera Cuzzoli, Benny Nonasky, Sabrina De Canio, Massimo Silvotti, Alberto Mori, Luigi Cannillo e Carlo Zanutto. La rassegna si avvierà alla conclusione alle 18.30 con l’intervento di Luca Bassi Andreasi. Proporrà una performance con AndreaAndrewMarini.

 La redazione consiglia:

cultura - Manifestazioni
L’estate lascia la poesia. Meglio, la Poesia a strappo: due giorni – sabato 9 e domenica 10 settembre – interamente dedicati alle composizioni. Organizzata dal Circolo poeti...