07-02-2017 ore 15:11 | Cultura - Itinerari
di Andrea Baruffi

Con il Fai alla scoperta del complesso idraulico delle tombe morte di Genivolta

Il complesso delle tombe morte di Genivolta sarà la prossima escursione promossa dal Fai, Fondo Ambiente Italiano. Una conferenza propedeutica organizzata in collaborazione con l’associazione ex alunni Racchetti si terrà venerdì 17 febbraio alle 21 al museo civico di Crema e del Cremasco. Valerio Ferrari spiegherà i dettagli del nodo idraulico dove si incrociano tre canali tra i maggiori della provincia di Cremona, il naviglio civico, il naviglio grande Pallavicino e il canale Vacchelli, oltre a numerose acque minori che danno vita ai tredici ponti.

 

Patrimonio artistico e naturale

A Crema dal 2012 si è costituito il gruppo Fai, che afferisce alla Delegazione di Cremona. “L’obiettivo – spiega Marta Grace – è far scoprire e riscoprire le bellezze artistiche e naturali del territorio e sensibilizzare sulla salvaguardia del paesaggio inteso come bene comune, patrimonio di natura, arte e storia. Il Fai ha aiutato a prendere consapevolezza dell’importanza della tutela e dell’educazione al rispetto del patrimonio. Ci siamo resi conto di poter agire concretamente con iniziative locali alla portata di tutti, accolte con entusiasmo dai concittadini”.

 La redazione consiglia:

cultura - Crema
Raccontare e difendere il territorio. Queste le mission del fotoclub Ombriano e del gruppo Fai – Fondo Ambiente Italiano – di Crema. Le due realtà si sono raccontate durante il...