05-12-2017 ore 18:43 | Cultura - Manifestazioni
di Lidia Gallanti

Weekend per Camerino, cremaschi solidali. Raccolti fondi per il centro polifunzionale

"Ci siamo lasciati con un arrivederci". I volontari dell'associazione IoNonCrollo di Camerino salutano Crema con la promessa di nuove occasioni per coltivare l'amicizia nata dopo il sisma del 2016. La delegazione marchigiana è stata ospite cremasca sabato 2 e domenica 3 dicembre, weekend solidale promosso dall'amministrazione comunale in collaborazione con le Tavole cremasche. Le varie iniziative hanno permesso di raccogliere 3 mila euro da destinare alla ricostruzione del borgo maceratese.

 

Ancora in fase di emergenza

"Molto è stato fatto, molto è ancora da fare". Come spiega il president dell'associazione Claudio Cingolani, "La fase critica è terminata ma siamo ancora in fase di emergenza, il centro storico è ancora zona rossa, molte persone non possono tornare a casa né riprendere a lavorare". La situazione è particolarmente dura per i commercianti, confinati nel tendone allestito per far fronte alle prime necessità, dove "le condizioni climatiche e l'assenza di spazio rendono la situazione invivibile". Stessa cosa per chi ha dovuto abbandonare la propria abitazione: gli sfollati sono ancora il 20 per cento della popolazione, le prime casette saranno consegnate a gennaio 2018.

 

Solidarietà cremasca

Domenica i volontari hanno partecipato ai mercatini di Natale con uno stand gastronomico dedicato alle specialità del loro territorio: particolarmente apprezzato il ciaùscolo, tipico salame a pasta molle, e il pecorino dei monti Sibillini. Aperitivi, mercatini e spettacoli hanno permesso di raccogliere fondi per la ricostruzione del borgo terremotato. "Il prossimo passo sarà la costruzione di un centro polifunzionale per favorire l'aggregazione sociale", conclude Claudio. Il presidente di IoNonCrollo ingrazia la città di Crema e rilancia l'invito all'amministrazione e ai cittadini in occasione del palio che si terrà a Camerino durante la prossima primavera.

 La redazione consiglia:

cronaca - Crema
Crema per Camerino, la solidarietà continua. Ad un anno dal sisma che ha duramente colpito Umbria e Marche proseguono le iniziative per ricostruire il piccolo borgo maceratese. "Anche se...
cronaca - Crema
Da Camerino a Crema per raccontare la vita nel borgo marchigiano un anno dopo il sisma. Ieri 2 dicembre la sala Pietro da Cemmo ha accolto i volontari dell'associazione IoNonCrollo, fondata...