04-04-2017 ore 09:41 | Cultura - Incontri
di Tiziano Guerini

Crema. Al Caffè filosofico rinnovato il direttivo. Gabriele Ornaghi nuovo presidente

Si è riunito lo scorso sabato il direttivo dell’associazione del Caffè filosofico di Crema. All'ordine del giorno l'elezione del nuovo presidente a seguito delle dimissioni dall'incarico di Luca Lunardi. A voti unanimi la scelta è caduta su Gabriele Ornaghi (nell'immagine a lato), già segretario dell’associazione. Confermato vice presidente Marco Ermentini e nominato Adriano Tango nuovo segretario .

 

Impegno e continuità

Abbiamo raccolto dal nuovo presidente le prime dichiarazioni programmatiche. “Anzitutto - riferisce Gabriele Ornaghi - voglio ringraziare il presidente uscente e il direttivo per la fiducia accordatami che cercherò di ricambiare con il massimo impegno e in termini di continuità con quanto di buono negli oltre dieci anni di vita della nostra associazione è stato fatto per i soci, gli appassionati di filosofia e la città".

 

Miglior tesi e Crema del pensiero

“Mi piacerebbe – prosegue il neo presidente - riuscire a proporre qualcosa in più e qualcosa di nuovo per il territorio in genere e specificatamente per le scuole, in aggiunta a quanto già facciamo, come ad esempio il concorso per la miglior tesi di laurea triennale degli ultimi anni e la collaborazione con il festival della filosofia Crema del pensiero, collaborazione che potrebbe addirittura ampliarsi”.