31-01-2018 ore 19:50 | Cronaca - Casirate d'Adda (Bg)
di Riccardo Cremonesi

Casirate d'Adda. Spaccio di droga, arrestati due stranieri dai carabinieri di Crema

I carabinieri del nucleo operativo di Crema hanno arrestato due uomini con l'accusa di spaccio di stupefacenti. Si tratta di J.M., 28 anni e M.E., 34 anni, entrambi marocchini senza fissa dimora e con precedenti per droga. Dopo aver passato la notte in cella di sicurezza, sono stati processati stamattina con rito direttissimo presso il tribunale di Bergamo. Dopo la convalida dell'arresto, il giudice ha rinviato il processo al prossimo 26 marzo. Si attendono i risultati delle analisi sulla droga sequestrata. Entrambi sono stati trasferiti al carcere di Bergamo.

 

Le indagini

Come spiega il maggiore Giancarlo Carraro, "da alcuni giorni gli investigatori avevano ricevuto alcune confidenze in merito alla presenza di alcuni spacciatori stranieri tra le campagne di Vailate e Calvenzano, nel bergamasco. Ieri pomeriggio, verso le 15, i carabinieri in appostamento li hanno osservati mentre vendevano due dosi di cocaina ad altrettanti tossicodipendenti cremaschi, che subito dopo sono stati fermati e segnalati alla Prefettura come assuntori".

 

L'arresto
"Dopo lo spaccio i due stranieri sono stati seguiti in auto fino ad un locale di Casirate d'Adda, dove sono stati bloccati e perquisiti". Erano in possesso di 12 grammi di cocaina, suddivisa in dosi, alcuni grammi di hashish e 335 euro in contanti, secondo gli inquirenti frutto dell'attività di spaccio. Sono stati accompagnati in caserma, identificati e arrestati.

Oggi al cinema