30-01-2018 ore 11:43 | Cronaca - Curtatone (MN)
di Riccardo Cremonesi

Rapina a mano armata in tabaccheria. Un cremasco di 48 anni arrestato a Curtatone

I carabinieri di Curtatone, nel Mantovano, hanno arrestato un uomo di 48 anni - P.A.P. le sue iniziali originario di Pandino - con l'accusa di rapina a mano armata. Secondo quanto riferiscono gli inquirenti l'uomo, da tempo ospitato da una comunità teraupetica di Montanara, sabato mattina verso le 7 è entrato in una tabaccheria di via Roma, nel centro abitato di Curtatone. Ha minacciato il titolare con un coltello da cucina e si è impossessato del denaro della cassa, circa 100 euro. Poi è fuggito a piedi.

 

Rintracciato e arrestato

Allertati dal titolare dell'esercizio pubblico, i militari sono riusciti a rintracciarlo poco dopo, mentre si trovava all'interno di un bar. Il cremasco è stato trovato in possesso del coltello utilizzato nella rapina e dei contanti. Accompagnato in caserma, al termine delle operazioni di identificazione è stato dichiarato in arresto. Ieri mattina il processo per direttissima: il giudice ha rinviato il processo al prossimo 5 febbraio e disposto il trasferimento nel carcere di Mantova.

Oggi al cinema