22-05-2017 ore 20:48 | Cronaca - Milano
di Riccardo Cremonesi

Milano, maxi sequestro di cocaina. Arrestato un uomo residente a Romanengo

I carabinieri del nucleo investigativo di Milano hanno arrestato una coppia di trentenni con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I due, lui albanese di 31 anni residente a Romanengo e lei, rumena di 30 anni residente in provincia di Treviso, sono stati sorpresi con 32 chili di cocaina.

L'arresto e il trasferimento in carcere
L'arresto ieri sera quando i carabinieri li hanno fermati alla barriera autostradale di Milano Est, a bordo di una Bmw X5 con targa straniera. Durante il controllo sono stati trovati con 1.400 euro in contanti di cui non sono stati in grado di giustificarne il possesso. I militari insospettiti, anche dai precedenti di polizia della coppia, li hanno accompagnati in caserma per poi procedere ad una accurata perquisizione del suv. In un vano ricavato dietro al paraurti anteriore, sono stati trovati 26 panetti di cocaina pura, per un peso complessivo di 32 chili ed un valore commerciale di 3 milioni di euro. I due stranieri sono stati arrestati e stamattina, dopo aver passato la notte in cella di sicurezza, sono stati processati per direttissima: il giudice, dopo aver convalidato l'arresto, ha disposto il loro trasferimento al carcere di san Vittore, dove rimangono in attesa della definizione della data del processo.

 La redazione consiglia:

cronaca - Casale Cremasco
I carabinieri del nucleo operativo di Crema, insieme ai colleghi di Casale Cremasco, hanno arrestato due persone con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti. I due sono stati...