21-11-2016 ore 10:16 | Cronaca - Cremona
di Ilaria Bosi

Padania acque, presentati i neodirettori: Marco Lombardi e Giovanni Sala

Presso la sede di Padania acque spa, il presidente Claudio Bodini e l’amministratore delegato Alessandro Lanfranchi hanno ufficialmente presentato al presidente della Provincia di Cremona Davide Viola, al presidente del Consiglio di amministrazione Ato Doriano Aiolfi e al direttore Damiano Scaravaggi, i neodirettori della società: il direttore generale Marco Lombardi e il direttore tecnico Giovanni Sala.

 

Progetti ed investimenti

I due ingegneri hanno illustrato il piano di intervento della società presentando progetti ed investimenti finalizzati alla riorganizzazione e razionalizzazione del comparto idrico, nel rispetto del piano concertato con l’autorità d’ambito della provincia di Cremona e del programma di indirizzo delineato in occasione dall’assemblea dei soci dell’11 dicembre 2015, data di insediamento del consiglio di amministrazione di Padania Acque.

 

Efficacia ed efficienza

Viola ed i dirigenti dell’Ato hanno augurato buon lavoro ai due dirigenti, riconoscendo “l’impegnativo e ambizioso percorso di ristrutturazione intrapreso nell’ultimo anno da parte del gestore unico dell’idrico cremonese e la professionalità e l’entusiasmo con cui le due figure apicali stanno guidando la crescita della società con l’obiettivo di migliorare l’efficienza, l’efficacia e la qualità della gestione e del servizio erogato a beneficio del territorio e dei cittadini”.

 La redazione consiglia:

rubriche - Comunicazioni ai cittadini
Sono iniziati i lavori di Padanie Acque per rinnovare tre impianti di potabilizzazione fondamentali per l'acquedotto di Crema. L'intero progetto, tecnologicamente all’avanguardia,...
cronaca - Cremona
“L’acqua del rubinetto non ha nulla da invidiare all’acqua minerale. Anzi, è vantaggiosa in termini economici (costa 250 volte meno dell’acqua in bottiglia) ed è...